Le Nozze d’Antilesina
Comedia nova e piacevole del Pastor Monopolitano
9,00 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Una commedia gastronomica dagli insospettabili risvolti politici e sociali. Un invito alla splendidezza dei costumi culinari, un’esortazione alla moderazione; due concezioni etiche opposte che si fronteggiano sul campo della gastronomia. Sullo sfondo della gara tra spilorci e splendidi nell’occasione del matrimonio di Antilesina, regina della magnificenza, il cibo è inteso come espressione di potenza e ricchezza sociale, economica, politica ma anche come emblema di un modo di essere e di concepire la vita. Ambientata neiterritori meridionali all’epoca della dominazione spagnola, la commedia rappresenta un disincantato affresco della società tardo-rinascimentale, da cui emerge insieme a conflitti e contraddizioni ancheun invito a una profonda riflessione sulla vita.
pagine: 192
formato: digitale
ISBN: 978-88-548-9026-8
data pubblicazione: Dicembre 2015
marchio editoriale: Aracne
collana: Meridionalia | 18
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto