I diritti sociali, economici e del lavoro nell’Unione europea
Evoluzione normativa e giurisprudenza della Corte di Giustizia
16,00 €
9,6 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
I problemi sociali e del lavoro hanno assunto negli ultimi anni, a causa della crisi economica globale, una dimensione drammatica. L’Unione europea, con le sue politiche di rigore, è da più parti accusata di essere corresponsabile dei gravi problemi del mercato del lavoro riscontrabili al suo interno, spesso adottati a pretesto, anche a livello nazionale, per una compressione delle tutele sociali. Ai fini di una valutazione più consapevole delle questioni menzionate, l’opera approfondisce le tematiche relative alla tutela dei diritti economici, sociali e del lavoro nel sistema giuridico dell’Unione europea, ricostruendo l’apporto del diritto primario e derivato e dedicando un’attenzione costante alla prassi giurisprudenziale – soprattutto più recente – della Corte di Giustizia dell’Unione europea in materia.
pagine: 332
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-8627-8
data pubblicazione: Dicembre 2015
marchio editoriale: Aracne
collana: Collana di diritto internazionale e diritto dell’Unione europea | 7
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto