Diritti umani e debito pubblico nell’ordinamento euro-nazionale
16,00 €
9,6 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Il presente Studio è articolato in due parti e sei capitoli preceduti da un’ampia introduzione e conclusi da considerazioni finali up to date. La crisi economico-finanziaria, cd. Schulden Krise, diviene l’occasione per delineare i contorni di un “ordinamento della crisi” che non sia mortificante dei diritti fondamentali della persona umana all’interno degli Stati membri strutturalmente ed economicamente più deboli. In tale prospettiva si inserisce l’analisi delle trasformazioni dello Stato costituzionale e di diritto, che sia anche Stato sociale attento alla tutela dei diritti individuali e collettivi, come correlata al rispetto degli obblighi conseguenti alla partecipazione all’Ue.
pagine: 300
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-7726-9
data pubblicazione: Novembre 2014
marchio editoriale: Aracne
collana: Collana di diritto internazionale e diritto dell’Unione europea | 3
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto