«Una vaghissima mescolanza»
Sondaggi sul “patetico” nel teatro comico italiano fra Cinquecento e Seicento
18,00 €
10,8 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Non esclusiva, nel tardo Cinquecento, della tragedia, l’attenzione alla dimensione emotiva dei personaggi (e dei lettori–spettatori) influenza anche gli intrecci dei testi comici, connotati da una sempre maggiore ricerca di gravitas. Nel contesto italiano, ricco di varietà regionali e locali, l’esibizione del pathos diventa l’elemento unificante del teatro comico, in cui il repertorio passionale dei protagonisti costituisce una vera e propria koinè. Nel volume si prendono in esame ragioni e sviluppi del fenomeno, connesso a un più ampio quadro della produzione artistica e rilevato su una campionatura significativa di autori (B. Pino, S. Oddi, L. Pasqualigo, L. Groto, G. F. Loredano il vecchio, G.B. Della Porta).
pagine: 256
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-1352-3
data pubblicazione: Marzo 2018
marchio editoriale: Aracne
collana: Meridionalia | 19
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto