Pianificazioni successorie irrevocabili
Critica del divieto dei patti successori
12,00 €
7,2 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Tra le fonti della delazione ereditaria, il testamento sembrerebbe essere l’unico strumento di sistemazione del proprio patrimonio per il tempo successivo alla morte, complice il divieto dei patti successori. Tuttavia, in una realtà socioeconomica che richiede una maggiore autonomia dispositiva dei rapporti familiari e parafamiliari in chiave successoria, le strategie di trasmissione generazionale dei beni si svolgono, di fatto, attraverso un sistema parallelo al testamento, sostituendolo. Nel volume si affrontano i più attuali problemi degli strumenti a oggi utilizzati per realizzare una sistemazione patrimoniale in previsione della morte, quand’anche si intenda accordarle maggiore certezza e stabilità rispetto alla naturale e necessaria revocabilità della disposizione testamentaria.
pagine: 200
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-0672-3
data pubblicazione: Settembre 2017
marchio editoriale: Aracne
collana: Biblioteca di diritto civile | 13
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto