3 0 0
Linda LANZILLOTTA
Cassano allo Ionio, 07/09/1948
Senato della Repubblica Italiana
Vicepresidenti
Linda Lanzillotta Aracne editrice

Ha iniziato a lavorare molto giovane nella pubblica amministrazione, come funzionario del ministero del Bilancio, e poi alla Camera dei deputati dove ha guidato per molti anni lo staff della commissione Bilancio. L’impegno attivo in politica è iniziato nel 1993 come Assessore all’Economia del comune di Roma. Una stagione di grandi cambiamenti nella quale, con Francesco Rutelli sindaco, ha avviato il risanamento finanziario del bilancio comunale e delle aziende e società del gruppo. Ha scelto poi per alcuni anni di dedicarsi alla libera professione e all’insegnamento universitario (presso la Spisa di Bologna). Eletta alla camera nel 2006 nelle liste della Margherita, ha fatto parte del governo Prodi come ministro per gli Affari regionali e le Autonomie locali. L’attuazione della riforma federalista dello Stato, la liberalizzazione dei servizi pubblici locali, la Carta delle Autonomie per semplificare e rendere più efficienti gli enti locali, la razionalizzazione delle comunità montane, la riduzione dei posti nei Consigli d’amministrazione delle società locali, sono alcuni degli interventi che ha messo in campo durante il suo mandato. Alle ultime elezioni politiche è stata rieletta alla Camera dei Deputati ed è membro della Commissione Affari Costituzionali e della Giunta per il Regolamento. All’interno del Partito Democratico ha ricoperto l’Incarico di Ministro ombra per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione e attualmente è a capo del Dipartimento per la Pubblica Amministrazione.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto