La teora della democrazia nel pensiero di J.A. Schumpeter
11,00 €
Area 13 – Scienze economiche e statistiche
     
SINTESI
La teoria «realistica» della democrazia, genialmente abbozzata da Schumpeter nel contesto di una più vasta riflessione sul destino della società contemporanea, è stata oggetto di esaltazioni talvolta acritiche e di rifiuti pregiudiziali, ma raramente o mai esaminata in modo pacato, muovendo dalle preoccupazioni e dai problemi che furono propri al teorico della «distruzione creatrice».Tale analisi si propone di compiere il presente studio, considerando sia gli aspetti metodologici e assiologici che quelli sostanziali del pensiero politico schumpeteriano.
pagine: 112
formato:
ISBN: 978-88-8179-363-1
data pubblicazione: Settembre 2015
marchio editoriale: SEAM
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto