Un commissario
L’odissea di un funzionario dello Stato
18,5 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
La vita intensa e accidentata di un commissario di Polizia, dal 1969 fino al G8 di Genova e oltre, passando per incarichi internazionali e per l'impegno in prima persona nel sindacato. Sempre controcorrente.
Quella raccontata da Ennio Di Francesco in questo libro, che esce in una nuova edizione aggiornata, è la storia-testimonianza di un uomo dello Stato, di uno “sbirro” che si è scontrato con l’opacità del potere, con il quieto vivere di molti colleghi, con approcci burocratici al tema della sicurezza. Nel libro ampio spazio è dedicato alla prime riunioni “carbonare” dei poliziotti, che nel 1981 portarono alla riforma democratica della Polizia di Stato. L’autore, raccontando con toni vividi la sua vita, ci consegna uno spaccato dell’Italia, di quello che era e di come è diventata (o rimasta?). Il lettore lo segue nei caruggi di Genova, tra figure che rimandano a quella cantate da Fabrizio De André, e poi alla Narcotici di Roma, all’Antiterrorismo con Emilio Santillo, al Segretariato generale dell’Interpol a Saint-Cloud, in Francia.
E, ancora, nelle stanze del potere, dove è sempre stato percepito come un poliziotto anomalo.
pagine: 364
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-7615-809-4
data pubblicazione: Gennaio 2014
marchio editoriale: Castelvecchi Editore
editore:
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto