Il Dialogo politico di Giovanni Maria Memmo
16,00 €
9,6 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Nel 1564 il patrizio veneziano Giovan Maria Memmo dà alle stampe un Dialogo, nel quale riporta le conversazioni cui afferma di aver assistito durante una sua permanenza a Roma nel maggio del 1556. All’interno di un contesto irenico, raffinato e idealizzato, che ricorda da vicino gli ozi letterari degli antichi romani, vengono enucleate le idee e le aspirazioni di quell’élite veneziana, filo imperiale e filo curiale, che governò la Serenissima tra 1538 e 1582. Il Dialogo del Memmo, pertanto, offre una testimonianzapreziosissima per la storia del pensiero politico della Venezia rinascimentale, impegnata, proprio in quegli anni, a riscrivere il proprio “mito” per sopravvivere al nuovo contesto storico, geopolitico e religioso che stava investendo l’intera Europa.
pagine: 296
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-9974-2
data pubblicazione: Gennaio 2017
editore: Aracne
collana: Il “cannocchiale” dello storico: miti e ideologie | 35
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto