L’uso del perfetto nei libri-intervista di quattro maestri italiani contemporanei
14,00 €
8,4 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Il problema della scelta tra passato prossimo e passato remoto, regolata ancora da criteri rigidi risalenti ai primi del Novecento, si è complicato durante gli ultimi cento anni fino a divenire oggi quasi insolubile sia nell’italiano scritto che in quello parlato, tanto da indurre qualche studioso a credere che la scelta tra l’uno e l’altro tempo sia casuale. Il presente lavoro parte dalla tesi opposta: la scelta tra i due tempi non è mai casuale, almeno quando a esprimersi è un italiano colto. A questo scopo è stato scelto un corpus formato dai libri–intervista di quattro indiscussi maestri della letteratura italiana contemporanea, per un’analisi delle loro scelte tra i due tempi, in un genere letterario che si pone a cavallo tra lingua scritta e lingua parlata.
pagine: 164
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-9503-4
data pubblicazione: Agosto 2016
marchio editoriale: Aracne
editore: Aracne editrice internazionale S.r.l.
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto