Il Ragioniere Generale dello Stato "di ferro"
Vitantonio De Bellis: storia dimenticata di un servitore dello Stato
Tomo II
90,00 €
54,00 €
Area 13 – Scienze economiche e statistiche
     
SINTESI
Il libro ricostruisce la singolare figura di un alto burocrate del passato, Vitantonio De Bellis, che ha rivestito il ruolo di Ragioniere generale dello Stato dal 1919 al 1932. È stato uno dei principali collaboratori del Ministro delle Finanze Alberto De’ Stefani, che ha avuto il ruolo fondamentale di “costruttore” della moderna Ragioneria generale dello Stato, quella che noi conosciamo oggi dopo quasi un secolo di funzionamento, realizzata con una riforma nel biennio 1923 e 1924. Le vicissitudini di De Bellis e la sua centralità nella storia dell’Istituzione di appartenenza diventano l’occasione per ripercorrere le tappe dello sviluppo della Ragioneria generale dello Stato, un’importante istituzione tecnica del nostro ordinamento che è stata istituita nel lontano 1869. Il volume vuole essere anche un invito affinché la Ragioneria generale dello Stato possa predisporre con maggiore attenzione la cura della propria memoria storica e dei suoi vertici, approfittando di un importante appuntamento che l’attende: la celebrazione del 150° anniversario della sua istituzione che ricorre nel 2019. In occasione della celebrazione dell’anniversariodei centocinquanta anni dell’unificazione dello Stato italiano nel 2011, De Bellis è stato celebrato come uno tra i 150 migliori servitori dello Stato e il libro mira alla riscoperta della sua figura e della sua opera.
pagine: 968
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-9194-4
data pubblicazione: Dicembre 2015
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto