La previdenza sociale nella realtà pugliese
Esperienze di politiche attive di sviluppo e azioni di miglioramento continuo
56,00 €
33,6 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Il susseguirsi delle trasformazioni degli ultimi anni dell’INPS – tra i più grandi e complessi enti previdenziali d’Europa che gestisce la quasi totalità della previdenza italiana con un bilancio che per entità è il secondo dopo quello dello Stato – hanno inciso in modo radicale e innovativo nei mutamenti degli assetti organizzativi e gestionali dell’ente e nel cambiamento della modalità relazionale con gli utenti e gli altri attori sociali e istituzionali. Il volume raccoglie le testimonianze di questo percorso evolutivo che ha investito l’INPS, evidenziando il ruolo fondamentale assegnato alla Direzione regionale e agli Organismi collegiali territoriali, quali “anelli di congiunzione” tra le esigenze specifiche socio-economiche del territorio, gli indirizzi strategici e le pianificazioni del sistema di governance dell’INPS. Le iniziative assunte dalla Direzione regionale dell’INPS della Puglia insieme agli Organismi collegiali, in un’ottica di esperienze di politiche attive di sviluppo e di azioni di miglioramento continuo, rilevano l’apporto significativo e l‘esigenza di dover coniugare l’erogazione dei servizi previdenziali. Aspetti, questi ultimi due, che hanno luogo in ragione delle peculiarità del territorio pugliese. Il fenomeno, più in generale, mette in evidenza l’intento e l’impegno di un processo di riordino che rimette al centro dei modelli di erogazione e organizzazione dei servizi pubblici la persona e le specificità delle comunità territoriali di riferimento.
pagine: 920
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-9048-0
data pubblicazione: Dicembre 2015
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto