Aspetti linguistici del romanzo italiano del Seicento
21,00 €
12,6 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Denigrato o ignorato dai critici d’ogni epoca, almeno fino ad anni recenti, il romanzo italiano del Seicento ha avuto a suo tempo un eccezionale successo di pubblico, conquistando ampie fasce di lettori negli Stati italiani e nel resto d’Europa. Sulla base di un corpus di dieci testi selezionato tra circa duecento opere, il volume propone una puntuale analisi linguistica di questa singolare stagione prosastica. L’indagine, che ha come fulcro la sintassi del periodo e il rapporto tra la voce dei narratori e la voce dei personaggi, riserva attenzione anche alla morfologia, all’ordine delle parole e ad alcune questioni lessicali e retoriche.
pagine: 390
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-548-8803-6
data pubblicazione: Ottobre 2015
editore: Aracne
collana: Supplementi alla Biblioteca di Linguistica | 24
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto