Le poesie del disamore
5,00 €
A – Narrativa
     
SINTESI
Le “Poesie del disamore” rappresentano una riflessione attorno a quel particolare stato d’animo che, almeno una volta nella vita, gli uomini avvertono: “l’assenza”. Con logica rigorosa Fabio Fasano connota il carattere proprio di quelle situazioni o eventi in cui “l’assenza” di qualcosa o di qualcuno rende evidente il non-senso del mondo cioè, la scoperta del nulla. L’autore strappa tutti i veli e le maschere che il “senso comune” attribuisce alla vita giungendo, a volte, ad un vero e proprio sconforto nei confronti della possibilità stessa del vivere. L’anima dell’uomo è nuda ed è sola di fronte ad un mondo in cui bene e male, divino ed umano sembrano non avere più alcuna ragione né alcun valore.
pagine: 40
formato: 10 x 17
ISBN: 978-88-548-8408-3
data pubblicazione: Aprile 2015
editore: Aracne
collana: Ragnatele | 21
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto