Tra atlantismo e scelta araba
Democrazia Cristiana e Medio Oriente nell’età del centrismo
22,00 €
13,2 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Il volume intende ricostruire il ritrovato interesse della politica estera italiana verso il Mediterraneo e il Medio Oriente dal secondo dopoguerra ai primi anni Sessanta; i legami con la precedente politica mediterranea di epoca liberale e fascista; i rapporti fra questa politica e la proiezione atlantica ed europea dell’Italia. Una particolare attenzione è data alla Democrazia Cristiana che ebbe un ruolo cardine e influenzò le scelte internazionali della penisola. La ricerca illustra infatti le differenti posizioni che si delinearono all’interno del partito riguardo politica atlantica, europea e arabo-mediterranea e il modo in cui tali posizioni contribuirono a frammentare l’unità della Dc.
pagine: 428
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-548-8365-9
data pubblicazione: Luglio 2015
editore: Aracne
collana: Mappamondi | 16
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto