Degli atti dello stato civile
16,00 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Il volume analizza gli atti dello stato civile, integrando le varie fonti legislative nazionali ed internazionali con giurisprudenza e dottrina, in un’analisi storico-evolutiva circa la tenuta dei registri dello stato civile, delineando gli istituti di carattere generale previsti dal codice civile agli artt. 449- 455, con puntuale rimando alle leggi speciali in materia.
Il volume dopo aver in apertura offerto l’evoluzione storica della tenuta dei registri ed aver analizzato le due principali norme in tema, ovvero il R.D. 1238/1939, ancora parzialmente in vigore, e il D.p.R. n. 396/2000, si sofferma in ordine alla tipicità, al contenuto e alla validità dei singoli atti, nonché sui procedimenti di trascrizione, annotazione e modificazione degli stessi.
L’autore dedica, infine, nell’appendice conclusiva particolare attenzione alla connessione tra il contenuto e la validità erga omnes degli atti dello stato civile con i diritti fondamentali che da essi discendono, soffermandosi a quei diritti personalissimi che qualificano l’identità del soggetto.
pagine: 156
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-279-0075-8
data pubblicazione: Settembre 2017
marchio editoriale: Key editore
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto