Democrazia senza crescita
L’ecologia politica del movimento degli Indignados
15,00 €
9,00 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Il lavoro si focalizza su un caso studio approfondito e longitudinale sul movimento degli Indignados a Barcellona per far luce sui processi alla base delle trasformazioni socio–ecologiche che il movimento ha generato nel tessuto urbano. Usando un approccio etnografico e un quadro teorico composito costituito da studi sui movimenti sociali, sull’ecologia politica, sulla democrazia e sulla decrescita, si analizza l’ecologia politica del movimento, ossia le sue visioni democratiche alternative, gli immaginari radicali, le pratiche prefigurative e di produzione dello spazio nei quartieri. L’immaginazione radicale del movimento degli Indignados viene usata per esplorare e comprendere come la democrazia possa essere pensata e praticata senza crescita e il ruolo dei movimenti nelle trasformazioni socio–ecologiche.
pagine: 280
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-3892-2
data pubblicazione: Novembre 2020
marchio editoriale: Aracne
collana: Energia, ambiente e società | 6
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto