Questa estensione che si chiama deserto
11,00 €
B – Poesia
     
SINTESI
Basilia Papastamatíu usa le parole, di cui conosce la potenza, in maniera affilata e succinta, ed è questa una delle costanti stilistiche del suo ultimo libro di poesie: Questa estensione che si chiama deserto. Affrontare l’opera poetica di Basilia Papastamatíu è un compito che incute paura, fa parte di quei poeti così originali da obbligarci a essere ridicoli nel tentativo di comprenderli. Diventa quasi impossibile dare un’appartenenza a questa emigrata greca cresciuta in Argentina, formata in Francia e sprofondata in uno dei più sorprendenti esperimenti politici del secolo XX e di questa parte del XXI. In un ambiente letterario, quello cubano, in cui tutti si conoscono, sono amici, si sostengono e interagiscono, una volta messa la penna sul foglio, la poesia di Basilia incute soggezione.
pagine: 124
formato: 12 x 20
ISBN: 978-88-255-3629-4
data pubblicazione: Settembre 2020
marchio editoriale: Aracne
editore: Gioacchino Onorati editore S.r.l. unip.
collana: Ragnatele | 121
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto