Sul sentiero dell’origano selvatico
10,00 €
E – Non fiction
     
SINTESI
La storia del rapporto dialettico tra un nonno, fonte di grande esperienza e conoscenza, e un nipote che, sin dall’infanzia, ha una forte voglia di apprendere tutto ciò che gli potrà servire per la vita. L’autore racconta eventi biografici e non, con un alone di metafora, per analizzare la crescita intellettuale di un bambino, che inconsapevolmente passa da una società rurale a una società che ha perso il suo giusto verso e da cui cerca di svincolarsi per far riemergere i sentimenti genuini e sani che ha in sé. Il lettore viene criticamente posto di fronte alla realtà, dove verità e falsità giocano a ping pong e dove il plagio tende a trascinare una persona in uno stato di schiavitù psichica.
pagine: 324
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-3246-3
data pubblicazione: Aprile 2020
editore: Aracne
collana: Ragno riflesso | 18
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto