Un mondo perduto?
Religione e cultura popolare
16,00 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Il concetto di cultura popolare è un insieme di molte determinazioni che appartengono alla sua storia. Calarsi nelle sue metamorfosi può essere un antidoto contro quelle mitologie del popolo che sembrano far parte della nostra esperienza politica. Ma le linee di ricerca appariranno tanto più convincenti quanto più abbandoneranno il modello di rapporto culturale dall’alto al basso e riconsidereranno le idee dei pionieri dell’immediato dopoguerra – Levi, De Martino – che ci hanno indicato la strada. Individuare il gioco degli scambi tra medicina e magia, tra scritto e orale, tra scienza e folclore può essere un buon punto di partenza. Anonimato, soggetti collettivi, cultura orale, superstitio: instradarsi oggi per questi sentieri, per quanto complessi, potrà offrire al ricercatore elementi di scoperta inattesi e imprevedibili.
pagine: 284
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-3240-1
data pubblicazione: Maggio 2020
marchio editoriale: Aracne
collana: Gli Orchi | 3
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto