Italia e Tunisia dal 1956 al 1965
Un egoismo a due
18,00 €
10,8 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Avvalendosi di fondi dell’Archivio Storico–diplomatico della Farnesina, il volume ripercorre le vicende dei rapporti diplomatici tra l’Italia repubblicana e la Tunisia di Bourguiba dal 1956 al 1965. Sino a che punto Roma si spinse nell’essere interprete del cosiddetto neo–atlantismo? Quali furono i reali rapporti con un governo che sin dai suoi primi anni di vita si rivelò un regime autoritario? La ricerca tenterà di dare una risposta a queste domande, sottolineando il clima di eccessiva circospezione che contraddistinse la politica estera italiana verso un Paese vicino geograficamente e ricco di opportunità, ma anche in perenne contrasto su questioni che per l’Italia erano di rilevante importanza: lo status e gli interessi della comunità degli italiani in Tunisia, la questione della pesca nel canale di Sicilia e la concorrenza dei prodotti agricoli tunisini. Ma dall’analisi archivistica emerge anche l’impossibilità di trovare un equilibrio tra una politica filo–tunisina e una filofrancese.
pagine: 380
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2862-6
data pubblicazione: Novembre 2019
editore: Aracne
collana: Africa | 10
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto