Qualcosa accadrà di nuovo
10,00 €
A – Narrativa
     
SINTESI
L’opera chiude un trittico poetico iniziato con Scavare il tempo e seppellirvi gli anni (Il Lavoro editoriale, 2008) e proseguito con Poesia non è una cortese parola (Aracne, 2016). L’autore sviluppa temi a lui cari: fantasmi femminili/«tentazioni di esistenza» tenacemente presenti fra trasparenze stilnoviste e «frastuono di accidenti», ostinata ricerca di senso per aggirare il naufragio in una realtà inautentica e straniante, inesausta tensione verso l’Oltre che — di volta in volta testimonianza fossile di remote ere geologiche, natura rigenerante o silente traccia di «stirpi trapassate» — rinnova la riconoscente meraviglia dell’esser(ci) in chi, come il poeta, «col volto a terra» non smette alla fine di «inseguire i sentieri del creato», trovano espressione definitiva e matura nelle liriche di questa raccolta, intessute di preziosi rimandi storico–filosofici ed espresse in una cifra stilistica assolutamente personale.
pagine: 80
formato: 12 x 20
ISBN: 978-88-255-2831-2
data pubblicazione: Novembre 2019
marchio editoriale: Aracne
editore: Gioacchino Onorati editore S.r.l. unip.
collana: Ragnatele | 101
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto