Chinese Studies e politica americana nei confronti della Cina (1939–1949)
11,00 €
6,6 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Il decennio che precedette la nascita della Repubblica Popolare Cinese rappresentò un periodo di grande cambiamento nell’approccio statunitense verso la Cina. Le diverse fasi storico–politiche mostrano il mutamento di paradigmi, tematiche, approccio teorico e riferimenti culturali adottati dai sinologi e la loro dialettica osmotica nei confronti dei decisori governativi. In questo senso, i Chinese Studies funsero da “sintomo culturale” per scandagliare la politica estera americana nei confronti della Cina, influenzata a sua volta dagli stessi studiosi. Il volume propone una disamina intellettuale di tali vicende, in un più ampio contesto che attiene al rapporto tra scienza (sapere) e politica (potere).
pagine: 152
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2604-2
data pubblicazione: Agosto 2019
editore: Aracne
collana: America e Americhe | 6
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto