L’emblema del diritto all’oblio
14,00 €
8,4 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Mediante l’analisi dei contributi della giurisprudenza europea e nazionale, il volume descrive il complesso percorso (tra ordinamenti diversi e tra piani normativi diversi, come quello legislativo e quello giudiziario) che, negli anni, ha portato al riconoscimento dell’oblio come diritto fondamentale. All’esito di una breve ricostruzione storica e giuridica dell’istituto, nell’opera sono state trattate le contrapposte esigenze di tutela connesse, da un lato, al diritto all’informazione e al diritto di cronaca e, dall’altro, al diritto alla riservatezza, anche su internet. In ultimo, sono stati esaminati i più significativi passaggi contenuti, rispettivamente, nel Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali (GDPR), in vigore dal maggio 2018, nei recenti orientamenti giurisprudenziali nazionali ed europei in materia, nonché nei provvedimenti del Garante per la protezione dei dati personali.
pagine: 232
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-2500-7
data pubblicazione: Maggio 2019
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto