Il romanzo “archeologico” in Francia
Il caso di Auguste fulminant di Alain Nadaud
14,00 €
8,4 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
I romanzi “archeologici” di Alain Nadaud sono il luogo di indagine della centralità che la scrittura, in quanto segno e traccia, ha all’interno della società umana. È la scrittura, secondo Nadaud, a determinare la dimensione temporale dell’esistenza umana, a controllare e orientare il potere politico, economico e religioso, a strutturare il sistema socioculturale dei popoli.
pagine: 192
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2444-4
data pubblicazione: Giugno 2019
editore: Aracne
collana: Saggi di letteratura francese e comparata | 2
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto