L’altro Risorgimento
Mazzini tra autogestione operaia e femminismo
10,00 €
6,00 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Il volume, diviso in due parti, offre una nuova lettura del periodo risorgimentale conferendo una prospettiva europea al processo di unificazione nazionale. In tal senso è centrale la figura di Giuseppe Mazzini; egli, nonostante i lunghi anni di esilio all’estero, mantenne sempre uno sguardo lucido e attento sul suo Paese e capì che un mutamento di condizioni sarebbe potuto avvenire solo attraverso un moto insurrezionale del popolo. Dunque occorreva rendere le persone coscienti delle proprie responsabilità e dei propri diritti e doveri, favorendo la nascita di associazioni autogestite che valorizzassero tutte le comunità e tutte le intelligenze (Società di Mutuo Soccorso).
pagine: 84
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-2359-1
data pubblicazione: Aprile 2019
editore: Aracne
SINTESI
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto