Per una pedagogia del teatro
Buone prassi tra vecchie e nuove diversità
12,00 €
7,2 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Il volume riflette, con un approccio epistemologico ed educativo, sulle categorie vecchie e nuove di alterità. Propone inoltre esempi di “buone prassi” del linguaggio teatrale, documentandoli e contestualizzandoli (scuole, istituti penitenziari, centri riabilitativi), allo scopo di restituire l’arte drammatica alle esperienze formative di tutti i cittadini.
pagine: 156
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-1953-2
data pubblicazione: Dicembre 2018
marchio editoriale: Aracne
collana: MensCorpus | 9
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto