L’intelligenza migratoria
Piccolo manuale per migranti in difficoltà e per chi li sostiene e accompagna
12,00 €
7,2 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Il volume offre una serie di conoscenze e strategie che migranti e rifugiati possono mettere in campo per resistere e superare i momenti di fatica psicologica e situazioni di stress da loro vissuti. Achotegui definisce questa situazione di forte disagio come “Sindrome di Ulisse”, in ricordo dell’eroe greco che attraversò mille difficoltà lontano dalla sua terra: si presenta quando il migrante vive le diverse perdite della sua quotidianità (la famiglia e gli amici, la lingua madre, lo status sociale, la sicurezza fisica ed i contesti ambientali, umani e culturali nei quali è nata e cresciuta). Non è una malattia. È un quadro reattivo di stress che con l’impegno personale e l’aiuto di professionisti e comunità accoglienti, può essere superato. Il libro vuole infatti essere un piccolo strumento sia per i migranti che per coloro che li sostengono ed li accompagnano.
pagine: 164
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-1949-5
data pubblicazione: Settembre 2019
editore: Aracne
collana: Granos de maíz | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto