La mente triadica, bidirezionale ed evolutiva
Concetti essenziali
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
L’opera ha lo scopo di presentare in forma breve, semplice e chiara la concezione filosofica che l’autore ha precedentemente pubblicato in maniera estesa in quattro ampi volumi. A tal fine vengono utilizzati diversi schemi e figure che danno un’immagine visiva dei vari concetti esposti. Il titolo del libro ne riassume in estrema sintesi il contenuto: la mente è triadica, perché composta da intelletto, sensibilità e potere, che esercitano rispettivamente l’attività razionale, emozionale e pratica, e sono di ugual “rango” e interdipendenti tra di loro; è bidirezionale perché le tre attività vengono svolte sia in direzione esteriore/egoistica sia in direzione interiore/morale; ed è evolutiva perché continuamente si evolve sviluppando i concetti, le emozioni e gli atti/azioni da particolari a universali, creando così, rispettivamente, le scienze, le arti e la società. L’evoluzione della mente è il bene morale oggettivo. Da questo “nucleo” vengono tratte nuove soluzioni nei vari settori dell’indagine filosofica. Per l’originalità e ricchezza del contenuto, il libro potrà essere apprezzato dagli studiosi e cultori di filosofia.
pagine: -
formato: digitale
ISBN: 978-88-255-1929-7
data prevista: Novembre 2018
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto