Alimentare i diritti culturali
24,00 €
14,4 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
La trasversalità del cosiddetto diritto al cibo offre l’occasione per una trattazione diffusa del diritto alimentare rispetto alla dicotomia diritto privato diritto pubblico e rispetto al triangolo della giustizia civile, amministrativa e penale; interessando per fonti e competenze, in particolare, il diritto internazionale e dell’Unione Europea, per contenuti il diritto agrario, commerciale, dell’economia e del lavoro, il tributario e il diritto delle religioni.
pagine: 456
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-1904-4
data pubblicazione: Novembre 2018
editore: Aracne
collana: Linguaggi, diritti, storie | 2
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto