Oriente baltico
Un secolo di sguardi italiani su Lituania, Lettonia ed Estonia
12,00 €
7,2 €
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
     
SINTESI
Il volume analizza l’immagine di Lituania, Lettonia ed Estonia formatasi sui quotidiani italiani dalla nascita dei tre Stati baltici nel 1918 fino ai nostri giorni. Utilizzando un impianto metodologico basato sui classici di E. Said e L. Wolff, il volume descrive come il Baltico sia stato narrato come un corpo “mediano”, compreso in una continua tensione tra sforzi di orientalizzazione e tentativi di appropriazione. In particolare, vengono illustrati i cambiamenti d’immagine della regione da terra di confine dell’Europa dei regimi autoritari di destra, a estremo Occidente dell’Impero sovietico, fino a ritornare nel vecchio continente e rappresentarne l’estremo lembo orientale.
pagine: 148
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-1684-5
data pubblicazione: Settembre 2018
editore: Aracne
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto