Lei
Studio sulle scrittrici brasiliane contemporanee
12,00 €
7,2 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Il volume contiene un’analisi critica di alcune delle scrittrici brasiliane che debuttarono sullo scenario letterario negli anni ’80. L’autrice ha scelto di mettere a fuoco una serie di temi cruciali come la memoria del “corpo–casa–chiesa”, l’esilio e la vita delle immigrate e delle abitanti emarginate, di dare rilievo e discutere la violenza simbolica, le configurazioni asimmetriche e binarie di genere, le istituzioni socioculturali e religiose che agiscono nella formazione dell’identità sessuale. Privilegiando quindi i nodi teorici, l’autrice fa emergere le voci femminili da un nuovo spazio attraverso il quale è possibile diventare soggetti della propria voce. Ciò assicura alle donne la loro legittimità di espressione politica e poetica.
pagine: 152
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-1342-4
data pubblicazione: Marzo 2018
editore: Aracne
collana: LABra | 5
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto