Giambattista Vico dall’età delle riforme alla Restaurazione
La Scienza nuova tra Lumi e cultura cattolica (1744–1827)
25,00 €
15,00 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Il volume ricostruisce quasi un secolo di dibattiti relativi alla Scienza nuova di Vico. Accanto a una linea interpretativa laico–illuminista, orientata a valorizzare la riflessione di Vico sui rapporti tra storia e politica, emergono le diversificate reazioni del mondo cattolico, il più delle volte impegnate a sanzionare il presunto materialismo del filosofo napoletano. Emerge, in particolare, la “politicità” dell’eredità vichiana, il cui lascito coinvolge però uno spettro molto ampio di discipline: dalla storia delle istituzioni latine alla filosofia del linguaggio, dalla pedagogia civile all’antiquaria. Nel bene e nel male il ritratto di Vico non era quello di un filosofo isolato, bensì posto in relazione costante con il pensiero filosofico europeo del Settecento.
pagine: 380
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-1205-2
data pubblicazione: Marzo 2018
marchio editoriale: Aracne
collana: Politikòn Zôon | 3
SINTESI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto