Giustizia di classe e politica costituzionale
Raccolta di saggi di Ernst Fraenkel
14,00 €
8,4 €
A cura di Enrico Daly
Postfazione di Jörg Luther
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
La Sociologia della giustizia di classe, opera di Ernst Fraenkel del 1927, affronta il tema del rapporto conflittuale tra potere giudiziario e potere legislativo durante il tormentato periodo della storia tedesca conosciuto come Repubblica di Weimar. Quando l’opera fu ristampata nel 1968, Fraenkel chiese di allegare allo scritto del 1927 anche quattro saggi pubblicati in rivista negli anni bui della crisi di Weimar (1930–1932). Tali scritti rappresentano il tentativo di porre un argine all’instabilità politica dell’epoca attraverso la teorizzazione di quello che diventerà l’istituto giuridico più noto della costituzione tedesca post–bellica: vale a dire il “voto di sfiducia costruttivo”.
pagine: 256
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-1111-6
data pubblicazione: Marzo 2018
editore: Aracne
collana: Linguaggi, diritti, storie | 1
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto