New Women
Ansie di degenerazione e profezie di rinascita nell'Inghilterra fin de siècle
18,00 €
10,8 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Che fosse inteso come una minaccia nei confronti dell’ordine precostituito, o come il segnale dell’avvento di un’era in cui la società avrebbe assistito al trionfo di nuovi valori, il fenomeno della “New Woman” ha segnato con tale vigore la narrativa della fin de siècle da dar luogo a una vera e propria tipologia di romanzo. A partire dall’osservazione di Sally Ledger, secondo la quale in quel periodo storico il concetto di “degenerazione” non era mai invocato senza richiamare anche il concetto gemello di “rigenerazione”, questo lavoro trasforma la relazione degenerazione/rigenerazione in uno schema euristico che consente di stabilire significative connessioni fra le scrittrici oggetto di studio, mettendo in luce aspetti fino ad ora poco noti, se non del tutto ignorati, dei loro romanzi e mostrando come nella loro scrittura abbiano saputo anticipare alcune delle categorie più aggiornate del pensiero femminile contemporaneo.
pagine: 392
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-0709-6
data pubblicazione: Dicembre 2017
editore: Aracne
collana: Scritture d’Oltremanica | 14
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto