La macchia urbana
La vittoria della disuguaglianza, la speranza dei commons
17,00 €
10,2 €
Area 14 – Scienze politiche e sociali
     
SINTESI
Il volume è, prima di tutto, un appassionato esercizio di critica del fenomeno urbano. In queste pagine il fare teoria della città riscopre la radice originaria del theorein (etimologicamente il “vedere la città”) che però, non è un’attività ingenua o passiva, quanto una lotta per squarciare i paraventi del mainstream, per conquistare uno sguardo sapiente sulle strutture del potere e per lasciarsi incantare dalla molteplicità della vita urbana. L’autore ci offre un rischiaramento della questione, un Aufklärung post–illuministico, non solo oltre il sonno della ragione, ma per un risveglio della vita cittadina.
pagine: 416
formato: 14 x 21
ISBN: 978-88-255-0555-9
data pubblicazione: Marzo 2018
editore: Aracne
collana: Sociologia, Economia e Territorio | 5
SINTESI
EVENTI
RECENSIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto