I canti delfici
12,00 €
A – Narrativa
     
SINTESI
«In quelle nuvole corporee – dalle “ossa bianche”, che uomo di tanto in tanto “aggiusta”, che “cadono dal cielo come cadaveri gettati in una colata di cemento”, “nuvole d’acido cloridrico” – lo specchio di un’esistenza dolente, avvelenata, imprendibile. Che non ci appartiene mai fino in fondo. O che non aspetta noi, come i treni che comunque partono, non si fermano e continuano a passare. Versi commoventi, a volte addirittura strazianti. Canti di nuda consapevolezza. Vestiti di analogie» (dalla Postfazione di Eleonora Rossi).
pagine: 164
formato: 12 x 20
ISBN: 978-88-255-0462-0
data pubblicazione: Luglio 2017
editore: Aracne
collana: Ragnatele | 46
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto