Dal verde pubblico al verde comune
12,00 €
7,2 €
Area 12 – Scienze giuridiche
     
SINTESI
Il dibattito sui “beni comuni” è particolarmente intenso e sempre più centrale nell’amministrazione della “cosa pubblica”. Tali beni sono decisivi soprattutto perché strumentali alla soddisfazione dei diritti fondamentali dell’essere umano. Significano attuazione della solidarietà, dell’uguaglianza sostanziale e della sussidiarietà, princìpi che sono proclamati nella nostra Costituzione. Il verde pubblico è sicuramente tra i “beni comuni” più importanti: è salute, svago, gioco, terapia, educazione e bellezza. Il passaggio da una concezione strettamente pubblicistica del Verde a quella “comune” è reso possibile dagli strumenti della rete, dai regolamenti, dai patti di collaborazione, dalla partecipazione in generale. Il Verde coinvolge intensamente le nostre vite e la cittadinanza attiva, che da tempo lo cura, arricchisce le nostre città.
pagine: 196
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-0359-3
data pubblicazione: Giugno 2017
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
EVENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto