Il linguaggio disturbato
16,00 €
9,6 €
Area 10 – Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
     
SINTESI
Il settore di studi sui disturbi del linguaggio sta acquisendo negli ultimi anni sempre più spazio e interesse nella vasta comunità scientifica internazionale, anche per via del suo carattere interdisciplinare. Ciò nonostante, sono ancora molti gli aspetti, teorici e metodologici, ai quali studiosi di vario tipo stanno cercando di fornire una trattazione adeguata, anche mediante l’elaborazione di nuovi protocolli per la validazione diagnostica e statistica. L’esigenza di pervenire a una visione integrata del disturbo linguistico è un aspetto largamente condiviso che emerge ormai con forza nelle ricerche più recenti e che può trovare piena realizzazione solo attraverso la collaborazione sinergica degli studiosi e un costante dialogo tra i diversi ambiti che partecipano allo studio del pathological speech. I sedici saggi raccolti nel volume, incentrati su svariati disturbi linguistici, tra cui l’afasia, il morbo di Parkinson, la schizofrenia, la balbuzie e la sordità, cercano di fornire alcune risposte alle tante questioni di questa complessa tematica.
pagine: 268
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-255-0171-1
data pubblicazione: Marzo 2017
editore: Aracne
SINTESI
INDICE
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto