Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto
Prova d’autore
Collana dedicata agli autori alle prime armi
72   Come un vetro rotto nell’anima
Mi piego ma non mi spezzo


L’opera nasce dall’esigenza dell’autrice di raccontare il suo viaggio interiore durante la lotta, ancora non del tutto conclusa, contro l’anoressia e gli effetti devastanti che determinate esperienze hanno avuto sulla sua vita fino al momento in cui, toccando il fondo, è scattato qualcosa dentro se stessa che le ha dato la forza di venirne fuori e riappropriarsi della sua vita.


71   Visibile e invisibile
Tre notti di luce e tenebre


All’improvviso Giulia scopre di essere gravemente malata. A seguito di un invasivo intervento chirurgico, si trova a vivere un’esperienza particolare nell’arco di tre notti, in cui paure, visioni, allucinazioni si intrecciano e si confondono con la realtà. In questo viaggio onirico la persona malata e la malattia stessa diventano due personaggi a confronto. Ma in fondo, tra visibile e invisibile, qual è la vera realtà?


70   Ameland


Una sera, mentre passeggia per Amsterdam, Valerio assiste casualmente a un omicidio e riesce a sfuggire all’assassino soltanto tuffandosi nella torbida acqua di un canale. Decide poi di cercare aiuto presso Bartolomeus, un anziano mesto e malconcio che vive relegato in una chiatta sul canale. Con lui naviga per l’intera notte alla volta di Ameland, nelle isole Frisone, con il fiato del sicario sul collo: Borush, un feroce miliziano che ha fatto la guerra in Kosovo.


69   Tu la mia rinascita


Walter è un affascinante professionista di quarantatré anni che non ha ancora trovato la donna della sua vita. Quando però incontra Catia, una ragazza più giovane di lui, nasce l’amore vero, che porta entrambi a volere prima la convivenza, poi il matrimonio e infine la nascita di un figlio. Ma la loro felicità viene offuscata da un incidente stradale, a seguito del quale Walter rimane paralizzato agli arti inferiori.


68   Cronaca di ordinario prodigio


Seguendo l’ordine temporale degli avvenimenti, come fosse una cronaca dettagliata, il racconto ripercorre i momenti più intensi che caratterizzano la vita di una mamma.


67   I Briganti della Duchessa
Il delitto del capitano di Santa Anatolia


Il sequestro e l’omicidio di Alessandro Panei sono stati i crimini più efferati tra quelli compiuti dalla banda di Cartore. Il rapimento avvenne la notte tra il 18 e il 19 maggio 1863 al mulino di Torano. Poche ore dopo, il capitano della Guardia nazionale di Sant’Anatolia fu torturato e sgozzato sulla montagna La Duchessa. Il suo corpo venne infine bruciato. Malgrado l’ostaggio fosse già morto, i rapitori chiesero alla sua famiglia un pesante riscatto con la falsa promessa di liberarlo.


66   La mutazione del male


“Ogni individuo è un potenziale esorcista dei propri demoni” e di demoni il piccolo Ettore ne ha affrontati molti. Passando da un istituto a un altro, trascorre la propria infanzia in strutture che negli anni Sessanta e Settanta utilizzavano metodi da regime detentivo, scoprendo a sue spese variegati e spaventosi volti della violenza. Ma La mutazione del male è anche un racconto di rinascita, di come la vita offra sempre una seconda opportunità.


65   Oltre il sorriso


Nella Firenze di fine Novecento, avviene un particolare incontro. Milena conosce Michele dopo un sogno premonitore che la porta a trasfigurare la realtà che si snoda attorno a lei. Viene evidenziata la realtà storica, oltre quella privata, vissuta alla stregua di chi non può conoscere il domani, nella consapevolezza che tutto potrebbe accadere nell’imperscrutabilità del destino.


64   Un soldato ribelle


Un ex soldato racconta a cuore aperto la sua esperienza: l’estenuante addestramento militare che lo ha fiaccato nel corpo e nello spirito, le conseguenze di una scelta sbagliata e un disarmante senso di impotenza che lascia l’amaro in bocca. Un soldato ribelle mette nero su bianco le parole spente dal silenzio, l’ipocrisia, la realtà di un sistema corrotto, per divenire poi racconto di una rinascita che profuma di libertà.


63   Fino alla fine del tempo


Paul Vargas da Vilahermosa è un cervellotico uomo di mezz’età insoddisfatto della vita che conduce. Erik von Richthofen è un esperto pilota di aeroplani di origini germaniche. Nicolas Faldo un giovane miliardario di New York City. Malì Venic’ è un’avvenente donna francese, che decide di cambiar vita. Tutti i personaggi di questo avvincente romanzo non hanno nulla in comune, tranne il fatto che agiscono con la medesima convinzione di non arrendersi davanti a situazioni che appaiono disperate.


62   Grace of Dundalk


Ispirato a storie di vita vissuta in un arco di quindici anni, Grace of Dundalk è un gran sipario che si apre sulla natura dell’uomo, in cui il vero protagonista è un profondo senso di umanità. Tra Austria, Italia e Irlanda si muovono personaggi di ogni sorta, ognuno con il proprio bagaglio interiore, presentati dall’autore con grande ironia; le cucine di alberghi e ristoranti diventano teatro di innamoramenti, litigi, variegati e stimolanti punti di vista.


61   Storia di Gea


Dopo anni di assenza, Gea riappare nella vita di Franca. Poiché appartiene al suo passato, al suo nostalgico, al vuoto incolmabile lasciato da sua madre, la sua ricomparsa innesca un terremoto di emozioni contraddittorie. Solo il tempo permetterà alle due donne di prendere consapevolezza degli eventi, di comprendere ciò che è stato e di distinguere tra il sogno e la realtà ormai lontana.


60   Note di vino


Quando Elisabetta, giovane imprenditrice nel settore del vino, incontra Mattia, musicista, è amore a prima vista. I due non avrebbero mai immaginato di poter provare un’attrazione così forte e si dedicano, anima e corpo, a vivere la magia. Ma potrà una passione così travolgente offrire solide fondamenta? Note di vino vi condurrà, – tra una spiaggia naturista, un matrimonio gay, la musica dei Beatles e una vibrante tensione erotica, – verso quell’intrigante viaggio chiamato amore.


59   Tim e Tom
Viaggio attraverso la musica jazz


Tim e Tom, due giovanissimi batteristi dei nostri giorni, stanno per vivere la più emozionante avventura della loro vita: conoscere i grandi maestri della batteria, coloro che hanno caratterizzato la storia della musica Jazz. Come ciò sarà possibile è una sorpresa che si scoprirà soltanto leggendo il libro, che proponendosi come puro racconto di fantasia, cerca anche di descrivere la batteria Jazz dalle sue origini fino alla fine degli anni ‘60.


58   Tutto questo si perderà


Un romanzo tenero e appassionato che racconta la storia di Elsa, una donna afflitta dal morbo di Alzheimer che perde le tracce del figlio Francesco. Attraverso le parole di Elsa si sviluppa una trama piena di tensione e colpi di scena, in cui le protagoniste sono le paure dei nostri giorni: la malattia, la disoccupazione, il malaffare e la profondità dei sentimenti violati che possono unire una madre e un figlio.


57   Venti di contrasto


Il libro nasce da alcune riflessioni dell’autrice, raccolte seguendo un criterio cronologico: a partire dal secolo scorso, fino alla seconda decade del terzo millennio, assistiamo alle vicende di vita di una donna, alle circostanze che la sconvolgeranno, portandola a mettere in discussione, di volta in volta, abitudini, legami, credenze. Un racconto estremamente realistico, a tal punto da sembrare realmente vissuto. Ma l’autrice non si pronuncia al riguardo.


56   Tornando a casa
Orlando e altre storie


Orlando racconta la sua Terra, così come vissuta e percepita durante la sua infanzia e adolescenza. Ne nasce uno spaccato realistico di una Calabria che fu. La sua personale biografia, con la descrizione di usi e costumi tipici della realtà contadina dell’epoca, si intreccia con storie e situazioni che raccontano miseria, attaccamento alla terra, assuefazione o ribellione dei più poveri e disperati ai soprusi dei più abbienti, in una lotta perenne per l’equità sociale.


55   Catarsi


Racconta le vicende della storia d’Italia dal periodo postunitario all’attualità, con il ricorso a numerosi flash back, che hanno la funzione di vivacizzare gli episodi singoli, collegandoli idealmente sempre al presente. Sin dall’inizio non mancano i momenti di afflato poetico, riferito ai notturni e alle evidenziazioni degli spazi dedicati alla favolistica, dotata di espressioni idiomatiche e portata avanti con la tecnica del midrash, che contribuisce alla funzione catartica dell’opera.


54   Metropoli 20230
Favola moderna


L’opera è una favola moderna ambientata in un mondo fantastico dove una strana creatura si intrufola nei contesti quotidiani e confabula tra sé.Ogni tentativo della creatura è fermata dai robot di astronave 007.


53   Senza lenti


Un vecchio signore trova in una soffitta il diario della nonna Erica, vissuta negli anni del dopoguerra. Lei racconta la sua storia e quella di Daniele Bemporad, un chirurgo ebreo che, presumibilmente per un trauma, perde la vista al momento del rientro in Italia dopo la prigionia in un campo di concentramento…


52   I racconti del silenzio


Esistono parole per raccontare amore e odio, altre che esprimono emozioni ed esistono parole per creare il silenzio e non è necessario pronunciarle a bassa voce… il silenzio può essere urlato ed è quello che spesso accade dentro di noi ma non lo ascoltiamo perché siamo tropo intenti a sentire la vita che ci scorre intorno.


51   Euritmie


La silloge poetica Euritmie si divide in due parti intitolate Amorosi versi e Liriche composte rispettivamente da Roberta Attanasio e Salvatore Di Marzo.


50   Il segreto della cartolina


Un uomo in una strada di un quartiere periferico di New York viene trovato ammazzato. Sembra un caso come tanti altri per il detective Danny O’ Riley.


49   La voce dell’anima


Tutti gli uomini possono compiere un viaggio, percepire la grandezza della vita interiore e il raggio di luce che le meraviglie del mondo offrono allo sguardo distratto dell’uomo del nostro tempo.


48   Occhi senza tempo


Un originale connubio tra diversi generi letterari quali romanzo, racconto, fiaba, poesia... in un continuo dialogo su alcuni grandi temi della vita, ai confini tra realtà e sogno.


47   La principessa del carnevale di Rio


Racconti apparentemente slegati si snodano a poco a poco, componendo un’opera ricca di contrappunti, in cui il lettore attento saprà trarre gli elementi per farsi un quadro della personalità dell’autore e della sua singolare concezione del mondo, forgiata dalla passione per la letteratura, i viaggi, gli amori.


46   Il mulino di papà Francesco


Enzo appartiene a una famiglia numerosa. Ultimo di nove figli, giunto a tarda età, vuole ripercorrere tutta la sua vita e quella della sua famiglia, complici i ricordi ancora vivi e lucidi.


45   Terra promessa


Terra Promessa ci regala uno sguardo dissacrante sul presente, sulle convinzioni che la massa fa proprie senza volerlo.


44   Tra miti e silenzi


Tra miti e silenzi è la nuova raccolta poetica dello scrittore Mariano Ciarletta. Nella pagine che la compongono troverete poesie che parlano di miti sconosciuti e antichi, personaggi storici e leggendari ed inoltre è presente anche un filone drammatico in cui lo scrittore riversa i suoi pensieri più reconditi e dolorosi ricordi che hanno caratterizzato la sua vita.


43   Un El chiamato Abbà
L’ultimo Vangelo apocrifo


Chi l’avrebbe mai detto? Jesuha fece un viaggio al di fuori della Palestina. Nella terra dei padri. Risalendo per la Via del Mare il maestro d’ascia partì alla ricerca di quel che restava dei luoghi e delle popolazioni del tempo dei patriarchi Abramo, Isacco e Giacobbe.


42   Salves
Poèmes


Les poèmes de Lahsen Bougdal sont le lieu de l’écoulement des sens, un champ où les ondes complices se propagent sous forme de vibrations autour de l’amour, de la passion, du désir et de la complicité.


41   Senza restare
Poesie


Senza Restare è una raccolta di poesie composta da due parti indipendenti: “Senza fermarsi”e “Attimi e giorni senza addii”.


40   Dedicarsi
Poesie


Dedicarsi evoca impegno, senso della cura, necessità e al contempo possibilità. Ha familiarità con la pazienza e il coraggio della scelta. Si respira reciprocità, ospitalità, scambio, dono.


39   La strega indovina


Nel romanzo si racconta la storia di due sorelle (Titti e Arina) che non sanno di essere tali, ma, a distanze chilometriche, avvertono l'una la presenza dell'altra, come l'urlo di una belva ferita nella savana, un richiamo ancestrale che ciascuna di loro nasconde nel proprio intimo grembo materno di donna.


37   Dedicato a…


Dedicato a… è il secondo libro di poesie di Gaetano Lo Bue che scrisse nel 2014. Parla di alcune storie realmente accadute. L’autore ha voluto dedicare molte di queste poesie a tante persone a lui care, mentre altre a personaggi del cinema e dello spettacolo.


36   Invisibili


Carolina, affetta da depressione, narra la sua esperienza esistenziale.


35   Oltreoceano la speranza
Il viaggio della vita


Oltreoceano la speranza è la storia del viaggio di un uomo, di una donna e della loro famiglia, che condussero una vita contornata da successi e sacrifici.


34   Una scatola di latta


Una vecchia signora trova davanti al cassonetto di casa una vecchia scatola di latta contenente delle lettere di una ragazza, è l’inizio di una storia che coinvolge nelle indagini non solo la polizia, ma anche gli abitanti del quartiere di San Lorenzo a Roma e la figura di uno scrittore che conosce una donna misteriosa su Facebook.


33   Mal(e) d’Africa
La saga della famiglia Piavotto


I fratelli Piavotto nel 1926 emigrano in Somalia. Dopo la crisi del 1929 e la morte di Ceti, iniziano a coltivare e commerciare banane.


32   21 poesie d’amore


21 poesie d’amore racchiude alcune poesie scritte in età adolescenziale, ma soprattutto durante l’assenza della persona che amo di più al mondo.


31   Gocce d’acqua diverse


Due gemelli, stesso aspetto e anime diverse. Uno si fa passare per l’altro e prende una ragazza con l'inganno. L'odio li separa e la famiglia si spacca; la madre lo giustifica, il padre cerca la verità senza trovarla.


30   Quegli sfigati della quarta G


La narrazione, condotta a due voci e su diversi livelli temporali, ripercorre i ricordi di cinquant'anni di vita scolastica, come allieva di scuole di ordini progressivi e come insegnante dalla carriera formativa e per certi aspetti insolita.


29   Tre giorni in ospedale come ad Alcatraz


Il viaggio nel tunnel della malattia vissuta nella condizione di paziente-medico diventa percorso di dolore, e consapevolezza senza mediazioni dell’evoluzione del male.


28   Manteia


Manteia (dal greco manteion che significa profezia) è il tentativo di Emanuele Lepore di dare forma a ciò che sente dentro di sé, aiutandolo così a conoscersi e portandolo a provare sentimenti contrastanti quali gioia e tristezza.


27   Un sogno d’amore


Questo libro narra l’amore di una donna per un uomo, più che un amore è un’ossessione d’amore. La storia ha inizio negli anni Ottanta, quando la protagonista era una giovane universitaria e arriva ai giorni nostri. Nel libro vengono descritti vari episodi della vita della ragazza, tutti legati alla sua storia con Luca. Solo oggi Francesca si rende conto di essere fuggita dai suoi sentimenti per paura; ora che non è più vittima della [...]


26   Tanaquilla


Cronaca della vita di una donna non comune, una regina veramente esistita ed entrata nella leggenda grazie alle sue capacità divinatorie.


25   Insieme ai gatti si può anche ridere


Il testo non vuole essere “intellettuale” (non vi si trovano cioè descrizioni di razze, argomenti sulla salute, sulle malattie, riferimenti storici o altro), ma divertente.


24   Un uomo squallido


Il contenuto del romanzo è denso di personaggi, spacciatori, biscazzieri per lo più ipocriti e futili, con in testa il protagonista, Tommaso, un uomo squallido che vive la sua vita fra droga e casinò, vittima consapevole del gioco d'azzardo e bugiardo fino all'inverosimile. A corto di denaro, truffa la società di prestiti per cui lavora e ruba alla madre, cadendo in un baratro mortale, rendendosi matricida casuale.


23   Il Vangelo in versi
Secondo i quattro evangelisti


Il Vangelo in Versi di Giorgio Callegari come ogni Vangelo narra la nascita, la vita e la morte di Gesù Cristo Nostro Signore. La peculiarità di quest’opera è che essa per la prima volta nella storia è stata scritta in versi, ognuno dei quali formato da endecasillabi a rima alternata.


22   Discontinuità


Appunti non esaustivi, emozioni e idee messe su carta. Rivisitabili in un secondo momento, sommari, non definitivi. Miei. Forse condivisibili da qualcuno. Se un lettore vi si ritroverà avrà scoperto uno specchio in cui, almeno un poco, riconoscersi.


21   Storie della vita


Questo è il mio primo libro di poesie intitolato Storie della vita parla di alcune storie realmente accadute ed altre frutto della mia immaginazione.


20   Rose rosso scarlatto


Viola è una ragazza giovane che dopo avere visto spegnere il suo ragazzo a causa di una terribile e fulminante malattia si sente persa e vuota. Il padre decide di mandarla a vivere dalla madre in una cittadina di provincia vicino Pisa.


19   Donne greche


I personaggi dei sette racconti proposti dall’autrice sono sue creazioni, ma al tempo stesso rappresentano figure di donne in qualche modo reali la cui vita ha visto svolgersi nell’arco di molti anni, profondamente immesse nella calda atmosfera del “suo” paese. Le ha interpretate in un modo che non coincide col loro vero essere, ha introdotto in un contenitore l’oggetto che le interessava e che immaginava potesse adattarsi.


18   Partenope, mito e storia
Una carrellata sui 2500 anni di storia napoletana con l’ansia di scoprirne i mille misteri


Nell’opera si rivendica il grande valore di civiltà, storia, cultura della città ma anche il degrado che la attanaglia.


17   Ricordi pachinesi
Seconda edizione


Pachino è oggi una quasi ridente cittadina del profondo Sud d’Italia.


16   Osvaldino
Il gattino che miagolava in latino


Questa fiaba, ispirata da una storia vera, è rivolta ai ragazzini di 7 – 12 anni, ma anche agli adulti. Essa tratta, in modo simpatico, divertente e commovente, il tema dell’abbandono degli animali.
Iniziata il giorno dell'elezione di Papa Francesco, vuole essere pure un piccolo contributo a favore della solidarietà umana.


15   Le parole di vetro


Due personaggi alla ricerca della propria identità si incontrano e comunicano attraverso la scrittura. Lei, Africa, è una giovane studiosa d’arte coinvolta fin dalla nascita in eventi eccezionali che le hanno profondamente segnato il carattere.


14   Senza voltarsi


Senza voltarsi vuole essere la poesia dell’uomo proiettato verso un nuovo orizzonte, cercato nel suo presente e nel futuro; senza voltarsi sul proprio passato per non ripeterne il percorso, in quanto i ricordi e i rimpianti non hanno la forza magnetica dei sogni che segnano la vita di ciascun di noi.


13   Gli abissi di luce


Questo libro nasce da un percorso introspettivo che l’autore ha iniziato approfondendo i suoi sogni, sempre di più; un viaggio in cui il dolore ha fatto luce sulla strada da intraprendere per compiere il significato della propria esistenza e trovare l’amore e la gioia ricercata. Un viaggio dove la coscienza porta ad ascoltare le voci di fratelli e sorelle, che hanno provato gli stessi sentimenti e che continuano ad esistere nelle opere d’arte che testimoniano la loro grandezza ed eternità.


12   Femus cincu fradis (eravamo cinque fratelli)
Poesias e contus in duas lìnguas (poesie e racconti in due lingue)


Il libro vuole essere un atto di fede e di amore per Nurri e per la sua gente. Ombre, musiche, profumi, canti, toni, paure, speranze, parole, sorrisi, giochi, curiosità, piaceri arrivano da lì, dal paese dove sono nato e dove ho trascorso infanzia e fanciullezza. I pensieri, nascosti per più di cinquant’anni in qualche piega dell’anima, d’incanto, come fiori di campo, si sono accesi…


11   Io non io


È una storia, ma non solo; una lirica? Non totalmente; è una biografia… non solo. È uno squarcio di vita. Si parla di amicizia, di solidarietà, di ingiustizia, di dolore fisico e morale, di malasanità. Sono stati necessari più di cinque anni per leggere, scrivere, ascoltare, ricordare, riordinare e raccontare.


10   Il profumo delle ginestre


Tutta la nostra esistenza è pervasa da amore e odio siamo combattuti ogni giorno da questi sentimenti opposti che sono innati dentro di noi; la difficoltà più grande che abbiamo è quella di far prevalere in ogni circostanza l’amore.


9   Anni ‘40: amore in tempo di guerra


Il libretto Anni ‘40: amore in tempo di guerra di Marta Vigili de Kreutzenberg è una narrazione della Storia vista dalla particolare angolazione di coloro che, pur travolti dal tragico corso degli eventi, l’hanno subita senza perdere mai la purezza e la costanza dei propri sentimenti.


8   Notte felice!


L’autore invita il lettore a ricordare l’alternanza di idee, esperienze personali e osservazioni che accomunano ogni individuo da secoli in ogni parte del mondo; è un libro scritto in modo semplice e discorsivo, è il dialogo che ogni persona potrebbe intraprendere col proprio pensiero o la propria coscienza durante una notte insonne.


7   1968
Scoprirsi sottovoce


È la prima silloge poetica di questo giovane autore, che già contiene innati punti di riferimento lirici e metafore nel linguaggio versatile, musicale del giovane esordiente.


6   Chiaroscuro


I versi che compongono questa raccolta dipingono in chiaroscuro una vita vissuta intensamente e danno corpo e volume ai sentimenti, alle emozioni e alle esperienze dell’autore: la guerra vista con gli occhi del bambino, la scomparsa dei propri cari vissuta con il cuore dell’adulto, gli amori nati, persi e a volte ritrovati, i sogni ad occhi aperti, le riflessioni ad occhi chiusi.


5   La vita di tutti noi


La vita di tutti noi si suddivide in due lunghi racconti che s’incentrano su storie di uomini, sulla solidarietà che si instaura tra loro e sugli avvenimenti degli altri personaggi che vi ruotano intorno. Di fatto dietro i dolori, le paure, le ansie, le amicizie e le risate dei protagonisti si nasconde, come evoca il titolo dell’opera, “la vita di tutti noi”.


3   Il grigio non è un colore


Nella casa sulla collina il vecchio consuma la sua esistenza chiedendosi perché, fra lui e la sua Lucinda, sia tutto finito miseramente. Il destino, o la malevolenza di qualche spirito cattivo, ha fatto sì che tutti i suoi sogni di gioventù si infrangessero, dissolvendosi come aria e sedimentandosi nel suo cuore malato.


2   Una trama di parole


Una confusa rete di parole accompagna e avvolge l’esistenza. Il poeta ne fa la sostanza con cui creare un’ordinata trama in cui il groviglio della vita cerca il suo senso. Di questa ricerca la sezione Memorie e sentimenti propone un possibile orizzonte.


1   Amaranto


L’Italia minore, dimenticata, quella delle famiglie “comuni”, degli sportivi “falliti”, di quelli che non sono riusciti a farcela, di quelli che sono arrivati a un soffio dalla gloria per poi precipitare nel dimenticatoio della monotonia quotidiana è l’Italia di cui Giammarco Pianrdi racconta in questo suo primo romanzo.