Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto
A di Aracne
I classici sono libri che esercitano un’influenza particolare sia quando s’impongono come indimenticabili, sia quando si nascondono nelle pieghe della memoria mimetizzandosi da inconscio collettivo o individuale.
Italo Calvino
5   Il Castello di Pictordu


Il suo abito faceva mille graziose pieghe sul suo bel corpo e sembrava che fosse cosparso di schegge d’argento: una cintura di pietre preziose tratteneva i lembi della sua tunica leggera; un velo di garza brillante era arrotolato sui suoi capelli, raccolti in bionde trecce che le ricadevano sulle spalle, candide come la neve. Non se ne poteva distinguere il viso attraverso quella garza, ma esso risaltava con due pallidi raggi al posto degli occhi.


4   Le Orientali
Poesie scelte


Le Orientali è una raccolta di quarantuno poemi pubblicati nel 1829, un periodo in cui l’Oriente affascina molto l’Europa. Dopo la campagna di Napoleone in Egitto numerosi artisti, diplomatici e geografi partono alla scoperta di queste lontane terre, dando con i loro racconti l'avvio all’ondata orientalista. Hugo rinnova l’immaginario e le forme poetiche classiche ispirandosi all’oriente ma impregnandolo di filoellenismo.


3   La colomba
Lettere d’amore


Quando torna dalla sua padrona, dopo una settimana d’assenza, la colomba Iris reca legata a una zampa la lettera di un corrispondente misterioso. Spinta dalla curiosità, Isabelle inizia uno scambio epistolare regolare. Le quarantasette lettere di La colomba raccontano dei sentimenti e delle sofferenze passate e presenti dei due protagonisti, il conte di Moret, alias Antonio di Borbone e Isabelle de Lautrec.


2   Kernok il pirata


Dai trascorsi avventurosi di Eugène Sue come chirurgo al servizio della Marina militare francese, prima di dedicarsi alla produzione letteraria, nasce la figura del pirata Kernok: personaggio infingardo, dissoluto, dissacrante e sprezzante, è l’autentico anti-eroe di questo romanzo d’esordio di argomento marinaresco.


1   Pauline


Dopo aver sposato l’enigmatico conte Horace de Beuzeval, la giovane Pauline de Meulien scopre un terribile segreto che nessuno deve sapere: soltanto il sapiente incastro delle voci narrative di questo romanzo dalle tinte fosche, di ispirazione gotica, svelerà la verità nel corso di un’avvincente lettura.