MADLab
Monitoraggio Analisi e Diagnosi del costruito
La collana si propone di raccogliere e diffondere i risultati di un metodo d’indagine e un approccio, quello empirico–sperimentale, che combinato a un corretto percorso di conoscenza e controllo degli edifici, garantisca la conservazione del vasto patrimonio storico presente in Italia in linea con la normativa per i beni culturali (DPCM 2011), allargandosi più in generale al costruito a scala architettonica. Il metodo empirico–sperimentale per la conoscenza, il controllo e il consolidamento delle strutture storiche consiste in un approccio basato sul contatto diretto e approfondito con la realtà fisica dell’oggetto di studio, che, unito all’esperienza derivante dalla secolare osservazione di edifici storici — simili per tecniche costruttive e manifestazioni di danno e dissesto — e al moderno monitoraggio strutturale, arriva a definire in modo completo l’attuale livello di sicurezza del monumento oltre che ad individuare gli eventuali interventi di consolidamento più adeguati. L’Italia è un paese che possiede un vastissimo e ricchissimo patrimonio storico–architettonico, per lo più in precario stato di conservazione. Solo recentemente è stata approvata la normativa sismica che chiarisce l’importanza di una “conservazione consapevole” che nei “limiti degli interventi di stabilità sui monumenti, in rapporto ai problemi di tutela” trova la sua massima espressione.
SINTESI
PUBBLICAZIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto