Biografie
«L’argomento del mio libro sono io».


Michel Eyquem de Montaigne

La biografia è il genere letterario più immediato per raccontare la propria vita e le proprie gesta. E di solito, questo, è un privilegio riservato a coloro che hanno passato l'esistenza sotto i riflettori: politici, sportivi, imprenditori, star e starlette, criminali politici e semplici assassini.
Il campo sul quale si sono accesi i riflettori non è importante, quanto invece è fondamentale che i media abbiano dato ampio spazio alle “imprese” del personaggio di turno, siano esse positive o negative. Da Agassi agli uomini del commando che ha rapito Moro, fino all'ultimo naufrago di un reality show: tutti vogliono raccontarsi e tutti, in base al grado di celebrità, possono trovare più o meno facilmente un ghostwriter e un editore.
Biografie, invece, ospita le storie di persone normali. Gente comune, con un lavoro come tanti, che ha avuto una forte influenza sulla vita del proprio “vicino” con gesti di straordinaria quotidianità. Gesti che hanno lasciato il segno; vite che meritano di essere raccontate.
SINTESI
PUBBLICAZIONI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto