0 0 0
Angela CARBONE
Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”
Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione
Angela Carbone Aracne editrice

Angela Carbone is Associate Professor of Modern History at the Department of Education, Psychology, Communication of the University of Bari Aldo Moro. Her research interests focus on: history of the Italian population; history of the family; gender history; history of charity and assistance; methodology of historical research; sources and documents for a demographic history. In particular, the following publications should be mentioned: Tra vicoli e precipizi. Popolazione, società e istituzioni a Matera nel corso del Settecento, Cacucci Editore 2010; Dall’Albergo delle Pentite all’Asilo di Pietà: reclusione e assistenza alle donne a Bari fra Settecento e Ottocento, in Dipartimento di Scienze Storiche e Geografiche, Orizzonti di ricerca, Cacucci Editore 2010, pp. 13-37; Figure femminili nel Mezzogiorno moderno: aspetti demografici e sociali a Matera nel XVIII secolo, in G. Elia (ed.), Percorsi e scenari della formazione, Progedit 2011, pp. 451-478; Vivere in istituto: orfani e trovatelli a Reggio Calabria nell’Ottocento, in G. Da Molin (ed.), Città e modelli assistenziali nell’Italia dell’Ottocento, Cacucci Editore 2013, pp. 55-74; Il soccorso alla maternità e all’infanzia in Italia tra carità e politiche statali (secc. XVI-XX), co-author A.G. de Pinto, in R. Pagano, F. Mastroberti (eds.), La donna nel diritto, nella politica e nelle istituzioni, «Quaderni del Dipartimento Jonico», n. 1/2015, pp. 267-285; Ree e pentite: l’istituzionalizzazione femminile dalla redenzione alla correzione (Puglia, secc. XVI-XIX), in A. Taronna, P. Zaccaria (eds.), Archivio di Genere: mettere in rete saperi, generazioni e comunità translocali, LiberAria 2016, pp. 72-94.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto