Fabrizio DE PROPHETIS
Marino, 01/05/1938

Fabrizio de Prophetis Aracne editrice

Fabrizio de Prophetis, nato a Marino nel 1938, vive a Roma dal 1944. È stato dirigente della Cassa depositi e prestiti. L’amore per Roma affiora in tutta la sua produzione poetica, canora e pittorica e fa emergere un attaccamento intenso al passato, ai ricordi, alla scuola, ai vecchi amici. Ha pubblicato la raccolta di poesie in romanesco Amor (1970), i saggi Il tram in Italia, in Europa, nel mondo (Officina Edizioni, 2000), Può accadere (Terre Sommerse, 2008), Parliamone. Epigrafi di Castelli (L’Eco di San Gabriele, 2011), La storia attraverso strade, trasporti, parrocchie, lapidi e monumenti dell’ex XVII Municipio (Tipografia Detti, 2012), Domus Brutia (Tipografia Detti, 2014), Anni ’60. Un amore lungo, passionale, sofferto, vincente (Albatros – Il Filo, 2016), Di qui passò… Itinerari attraverso le epigrafi di Roma (Iacobellieditore, 2017) e il romanzo autobiografico Di testa mia (Tipografia Detti, 2013).
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto