Giulio PORTOLAN
Pordenone, 03/06/1972

Giulio Portolan Aracne editrice

Giulio Portolan (Pordenone, 1972) è uno scienziato, filosofo e politico italiano. Maggiore tra i pensatori e politici contemporanei. Laureato in Economia aziendale, insegnante di sostegno (2005-2014), abilitato dottore commercialista (2007).
Dal 1992 compie ricerche confluite nella costruzione di un sistema filosofico e scientifico (episteme), il quale succede al neoparmenidismo e costituisce l’ultimo (e definitivo) sistema di pensiero della storia della filosofia. Dal 1995 Portolan fonda e dirige il progetto-episteme, culturale e politico, di riforma istituzionale a carattere mondialistico reso possibile da una teoria eziologica unitaria.
Dal 1992 l’episteme incrementa tutti i saperi disciplinari scientifici, di cui pone i fondamenti metafisici, con nuove concezioni teoriche: fisica, cosmologia, biologia epistemiche; diritto epistemico; metafisica, teologia, psicologia epistemiche.
Portolan è entrato in contatto con attività epistolare e sui social con parlamentari, commissari europei, ambasciatori, ministri, rettori di università, presidenti/membri dei board of directors e direttori delle principali industrie della difesa del mondo (Lockheed Martin, Bae Systems, Northrop Grumman, Raytheon, Thales, SAIC, DXC Technology, Cubic, Textron, L-3 Harris, Leonardo DRS, Leidos, United Technologies), ufficiali dell’esercito di diverse nazionalità (USA, Israele, Germania, Olanda, Italia), giornalisti, prefetti, forze dell’ordine, magistrati, procuratori e membri dei servizi segreti israeliani; quindi 1300 accademici di tutte le nazionalità del mondo, soprattutto statunitensi (Yale, Harvard, Columbia, Stanford, Princeton), e membri della NDIA statunitense, la più potente organizzazione del mondo, a carattere militare; collegata con la Space Foundation la NDIA controlla la CIA e il Pentagono estendendo nel mondo il potere del sistema di difesa statunitense, tramite le funzioni dell’intelligence globale.
Da tre anni le maggiori industrie farmaceutiche e di biotecnologie del mondo si sono interessate al profilo Linkedin di Portolan, tra cui la Pfizer, del cui executive board Portolan vanta tra i contatti quattro membri.Gli scritti e il progetto-episteme sono stati apprezzati dai massimi vertici istituzionali in Italia e in Europa: presidenze del Consiglio, della Repubblica italiana, della Corte Costituzionale, del Consiglio di Stato, della Commissione Europea, del Parlamento europeo, della WPA.
Il 5 marzo 2018 Portolan riceve una telefonata da un vicepresidente della Corte Costituzionale. E’ autore di tre blog e di 16 libri, costituenti testi scientifici, che espongono il sistema epistemico del sapere.
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto