Jacopo BEZZI
Roma, 28/10/1981

La Compagnia dei Masnadieri Associazione Culturale
Jacopo Bezzi Aracne editrice

Laureato con lode in Istituzioni di Regia presso la facoltà di Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo dell'Università di Tor Vergata col M° Walter Pagliaro, nel 2005 viene ammesso all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio d'Amico", dove si diploma in regia nel 2008 con lo spettacolo I bambini di sale di H. Galindo.
Nel 2007 fonda una compagnia teatrale con collega attore e regista Massimo Roberto Beato – La Compagnia dei Masnadieri – composta da giovani attori e registi, provenienti per la maggior parte dalle file dell’Accademia “Silvio D’Amico”, che sviluppano un proprio percorso professionale basato su un repertorio originale e su uno spirito di ricerca comune verso la nuova drammaturgia e i nuovi linguaggi della messa in scena.
Dal 2010 collabora con RAI Educational in qualità di acting coach, curando, tra i tanti, l’allestimento televisivo di Carnezzeria di Emma Dante, per la regia televisiva di S. Vanadia e la serie tv Disordini in collaborazione con l’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma.
Come regista, dal 2008 al 2010 è stato aiuto del M° Enrico Maria Lamanna negli allestimenti di: Gloriosa di P. Quilter; Assunta Spinta di S. Di Giacomo; L'Ebreo di G. Clementi.
Dal 2011 è aiuto di Ennio Coltorti: Cavour, l'amore e l'opera incompiuta di M. Boggio; Nemici come prima di G. Clementi; L’uomo, la bestia e la virtù di L. Pirandello.
Nel 2014 vince il PREMIO CERAMI alla regia con Il Castello di K..
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto