Giornale italiano di Medicina del lavoro ed Ergonomia
Editor in chief Marcello Imbriani
Comitato scientifico Giuseppe Abbritti, Pietro Apostoli, Mario Barbaro, Antonio Bergamaschi, Massimo Bovenzi, Stefano Massimo Candura, Luca Chiovato, Vincenzo Cupelli, Elena Grignani, Sergio Iavicoli, Piero Maestrelli, Cristina Montomoli, Antonio Mutti, Giacomo Muzi, Enrico Paggi, Gabriele Pelissero, Enrico Pira, Alfredo Raglio, Pietro Sartorelli, Chiara Simonelli, Leonardo Soleo, Francesco Tomei, Francesco Saverio Violante, Livia Visai
Comitato di redazione Giacomo Bazzini, Edda Maria Capodaglio, Roberto Colombo, Danilo Cottica, Paolo Crosignani, Ines Giorgi, Giuseppina Majani, Marco Monticone, Gianna Moscato, Enrico Oddone, Gian Domenico Pinna, Giuseppe Taino

ISSN: 1592-7830
Registrazione: 16/01/1978 n. 229 presso il Tribunale di Pavia
Periodicità: Trimestrale
Abbonamento: 80 €
Rivista di Medicina del Lavoro (Medicina Occupazionale e Ambientale, Igiene del Lavoro,Tossicologia Occupazionale) ed Ergonomia (Rapporto Uomo/Lavoro, Riabilitazione Occupazionale, Terapia Occupazionale Psicologia del Lavoro, Ergonomia).

Rivista indicizzata da: Index Medicus, Excerpta Medica, Scopus


Informazioni per gli autori GIMLE

Al fine di sottomettere un articolo al GIMLE, è sufficiente scrivere all'indirizzo di posta elettronica della segreteria editoriale (enrico.oddone@unipv.it). In allegato a questa dovranno pervenire:

a) il testo del lavoro, in formato word. L’articolo, redatto in italiano o in inglese, dovrà necessariamente contenere:
– il titolo per esteso in italiano e in inglese;
– i nomi degli autori per esteso;
– le affiliazione per ogni singolo autore;
– l'indicazione dell’autore per la corrispondenza di cui dovranno essere forniti un indirizzo, un numero di telefono e un indirizzo di posta elettronica;
– un riassunto in italiano e in inglese;
– 1-5 parole chiave, in italiano e in inglese;

b) il file word contenente le eventuali tabelle, numerate progressivamente con numeri romani, ciascuna in una singola pagina;

c) i file delle figure, ove presenti.

La bibliografia è a cura degli autori e dovrà essere presentata:

a) nel testo con numeri arabi entro parentesi tonde seguendo l’ordine di comparsa nell’articolo (ad esempio: (1), (2), ecc.). In caso sia necessario introdurre più di una indicazione bibliografica alla volta, queste dovranno essere separate da una virgola (1, 4, 7) ovvero, in caso di citazioni continue, da un trattino (2-5); b) in fondo al testo in ordine di apparizione nell’articolo, con indicazione del numero di riferimento. Nel caso vi siano più di tre autori, al nome del terzo autore andrà fatta seguire la dicitura et al. Ad esempio:
2) Rossi O, Loi AM. Communication of chemical and carcinogen risk at refinery maintenance companies. G Ital Med Lav Ergon 2006; 28(2): 225-6.
5) Rossi O, Turini L, Chellini E, et al. Survey on health status of workers exposed in the past to carcinogens in a glass factory in Leghorn, Italy. Med Lav 2004; 95(6): 465-74.
SINTESI
PUBBLICAZIONI
ABBONAMENTI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto