Rivista di studi letterari e culturali “Altre modernità” - Università degli Studi di Milano

Lo studio critico di Silvia Gianni traccia un valido percorso nelle affollate geografie letterarie latinoamericane, con un’attenzione specifica alla produzione contemporanea della regione istmica, peculiare e periferica rispetto al resto del continente. Obiettivo dell’analisi è mappare il pensiero critico latinoamericano non solo per descriverne lo stato dell’arte, ma, soprattutto, per capire ‘dall’interno’ quali siano i processi in atto nonché gli strumenti e gli approcci proposti. L’autrice individua quindi alcuni temi centrali del dibattito teorico internazionale, tra cui il dialogo modernità-postmodernità, la portata rivoluzionaria di nuove epistemologie negli studi culturali e in letteratura, lo statuto del romanzo e la sua collocazione nel sistema culturale nonché nel mercato, dando voce privilegiata al pensiero proveniente dall’area latinoamericana. L’indagine è divisa in due parti: nella prima viene presentata la tradizione critica latinoamericana, con particolare riferimento alla modernità, agli studi culturali e ai nuovi paradigmi della narrativa latinoamericana attuale, mentre nella seconda vengono presi in esame i criteri metodologici per lo studio delle narrative centroamericane attraverso la disamina dei contesti di nascita ed evoluzione del romanzo, delle identità ritratte e degli spazi geografici, sociali e umani configurati come assi centrali della produzione letteraria istmica attuale. (EC)

Link al sito
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto