L’unità della famiglia del minore straniero
Gli aspetti sostanziali e procedurali dell’art. 31 d.lg. 286/98
6,00 €
3,6 €
     
SINTESI
Il ricorso ex art. 31, d.lg 286/98 consente di salvare l’unità familiare nel caso in cui uno solo dei genitori del minore straniero sia privo delle condizioni per restare in Italia e, quindi, obbligato a lasciare il territorio nazionale. Non a caso, esso è rubricato “Disposizioni a favore del minore”.
La fattispecie, come si vedrà, è più ampia, potendo il predetto ricorso essere azionato dal familiare (e non solo dal genitore), non solo per permanere, ma anche per fare ingresso in Italia.
Sul punto vi è un’unica certezza: la competenza del tribunale per i minorenni. Il legislatore nulla dice quanto agli aspetti sostanziali e procedurali del rito. I riferimenti ai codici, alle leggi speciali, alla giurisprudenza di legittimità e di merito diventano, allora, indispensabili per definire l’iter procedurale e contenere un certo senso di disorientamento.
pagine: 48
formato: 17 x 24
ISBN: 978-88-98069-95-8
data pubblicazione: Agosto 2013
editore: Cendon Libri
collana: Diritto | Nuovi casi | 46
SINTESI
Informativa      Aracneeditrice.it si avvale di cookie, anche di terze parti, per offrirti il migliore servizio possibile. Cliccando 'Accetto' o continuando la navigazione ne acconsenti l'utilizzo. Per saperne di più
Accetto